Europa e sanzioni

Il 2 dicembre 2014 la Corte di Giustizia Europea ha condannato l’Italia a pagare una maximulta per non avere dato esecuzione a una sentenza del 2007 e non essersi adeguata alle direttive Ue sui rifiuti per le 198 discariche abusive presenti nel paese: una somma forfettaria di 40 milioni di euro, cui va aggiunta una penalità di oltre 42 milioni per ogni semestre di ritardo nell’attuazione della sentenza.Il 2 giugno scorso sono scaduti i sei mesi e le discariche bonificate dalle autorità italiane sono state soltanto 13.

Emergenza immigrazione

Il 25 e 26 Giugno il Consiglio si é riunito per decidere su questioni importanti, due in particolari i temi davvero urgenti, la gestione dell’immigrazione e il caso della Grecia. Sul primo tema il Parlamento Europeo non ha mai avuto alcun dubbio su quale fosse la via d’uscita, più volte la posizione dei gruppi parlamentari é stata portata attraverso il presidente Martin Schulz all’interno del Consiglio.

Martedì 16 giugno, incontro “Il Paraguay visita il Veneto: opportunità commerciali per le imprese del territorio”

Dalle ore 10:30 di martedì 16 giugno 2015 a Mogliano Veneto (TV) si tiene l’evento: “Il Paraguay visita il Veneto: opportunità commerciali per le imprese del territorio”. L’incontro fa seguito al viaggio diplomatico in Paraguay che ho compiuto nel febbraio del 2015 quale componente della Delegazione per le relazioni con il Mercosur del Parlamento europeo.