Territorio

Necessario salvare il territorio: Treviso è la provincia veneta che costruisce di più

Il consumo di suolo è un problema diffuso in tutta Italia, ma Treviso è la provincia che ha costruito di più in Veneto tra 2015 e 2016 e il 12% della sua superfice è coperto da cemento.

Per questo motivo la Regione ha deciso di adottare una linea dura al fine di trovare un equilibrio in un’ottica di recupero e di ripristino del suolo dove possibile. La legge è stata adottata nella prospettiva europea del consumo di suolo zero fissato per il 20150 e vedrà un’azione di rigenerazione, ripristino e demolizione delle zone inadeguate. 

Cementificio Pederobba: arriva la risposta dell’Europa

È arrivata la risposta della Commissione europea all’interrogazione parlamentare che il Movimento 5 Stelle ha inviato lo scorso aprile per far luce sulla questione del cementificio di Pederobba (TV). Abbiamo chiesto come si intende proteggere i cittadini da una pratica che aumenta le emissioni di pericolosi inquinanti e mette in pericolo la salute dei cittadini. 

Made in Italy: settore in crescita ma garanzie e tutele pubbliche molto limitate

Il Made in Italy costituisce uno dei settori portanti dell’economia dell’Italia, che è il primo paese dell’Unione europea come numero di imprese e di occupati e i numeri continuano a crescere: secondo un’analisi di Unioncamere sono state create oltre 2.500 imprese artigiane in Italia nel secondo trimestre dell’anno scorso e si è registrato il record delle minori cancellazioni del decennio.

L’impresa artigiana appare più presente in alcune regioni come la Lombardia (con 254.076 imprese), l’Emilia Romagna (133.103) ed il Veneto (132.806). Nelle micro imprese emerge la vera identità del made in Italy, dove si possono trovare tradizione e innovazione, per questo motivo è importante stimolare la nascita di queste realtà, ma anche sfruttare i vantaggi delle nuove tecnologie digitali. 

Industria 4.0: necessari infrastrutture e investimenti per favorire l’innovazione

Il convegno sulla ricerca applicata e il trasferimento tecnologico a supporto dell’Industria 4.0 tenutosi a Roma, ha evidenziato che per far crescere l’Industria 4.0 c’è bisogno di infrastrutture e investimenti.

Quello che manca al nostro Paese, attualmente leader nel settore manifatturiero, è il contributo di grandi investitori che sarebbero pronti a impegnare centinaia di milioni al fine di dare un forte slancio all’industria del futuro. Alcune grandi aziende stanno investendo centinaia di milioni, ma il sistema ha difficoltà a decollare, poiché bisogna preparare la società al cambiamento che comporterà l’arrivo della quarta rivoluzione industriale.

Festa della Repubblica: importante prendere coscienza dei valori di cittadinanza e democrazia

Oggi si festeggia l’anniversario del referendum con il quale 71 anni fa si votò per scegliere tra repubblica e monarchia. Nel difficile momento storico in cui viviamo, in cui i cittadini nutrono un profondo malcontento nei confronti della politica e delle istituzioni in generale, è importante una inevitabile riflessione sul significato della Repubblica e sui valori su cui si fonda: i valori di Cittadinanza e Nazione, il senso di appartenenza allo Stato, la sovranità che appartiene al popolo e il valore della “res publica” intesa come bene comune, nel senso di bene di tutti i cittadini. 

Pedemontana Veneta: presentata interrogazione alla Commissione europea riguardo possibili violazioni alla normativa UE

Il Movimento 5 stelle ha presentato un’interrogazione alla Commissione europea riguardo la faccenda della Pedemontana Veneta e le possibili violazioni della normativa UE.

La situazione dell’autostrada della Regione Veneto è diventata inaccettabile: soldi pubblici rubati ai cittadini veneti per costruire un’autostrada che nasce obsoleta.

Il progetto della Pedemontana potrebbe violare i principi comunitari, ha dichiarato la Corte dei Conti.