Ricorso CEDU

C’è qualcuno che si preoccupa del risparmio tradito degli azionisti delle popolari venete?

In attesa del verdetto UE sul destino delle popolari venete (che pare sia di vita), assistiamo all’enorme preoccupazione rivolta al loro salvataggio e alla deflagrazione delle bomba miliardaria dei risarcimenti legali. Ma chi ha agito con onestà ha forse paura del giudizio di un tribunale?
C’è qualcuno che per una volt a si preoccupa della tutela dei diritti dei risparmiatori e del loro sacrosanto diritto ad avere un rimborso totale e un congruo risarcimento? Chi non ha vigilato? Chi ha permesso l’impunità dei responsabili di questo disastro?

I nostri risparmi sono a rischio? Chi ci tutela?

I risparmiatori di Banca Popolare di Bari e Banca Popolare di Puglia e Basilicata si sono trovati – per c.d. illiquidità – nell’impossibilità di poter vendere i loro titoli azionari. Le prossime settimane saranno cruciali per comprendere la situazione in cui versano le due tra le più importanti banche del centro sud Italia. Convocata per domenica 26 marzo l’assemblea dei soci de La Banca Popolare di Bari, nel corso della quale si delibererà anche sulla determinazione del sovrapprezzo delle azioni.