malato

XIII Giornata Europea dei Diritti del Malato

Al via la XIII Giornata Europea dei Diritti del Malato. Orgoglioso di aver contributo attivamente alla creazione del Gruppo di Interesse per i Diritti del Malato

Era il 12 maggio del 2015 quando, in occasione della IX Giornata Europea dei Diritti del Malato,ho iniziato questo percorso di collaborazione con Cittadinanza Attiva. Oggi, dopo cinque anni, da parte mia posso testimoniarvi la soddisfazione di aver avuto con voi una collaborazione fruttuosa che ha portato a risultati importanti: tra i quali – particolarmente significativo in questo contesto – è stata la creazione presso il Parlamento Europeo del Gruppo di Interesse per i Diritti del Malato. Ora il cammino deve continuare e guardare al futuro.

Il tema che avete scelto per la giornata odierna mi è sembrato quanto mai opportuno, poiché stimola a focalizzarci su due aspetti portanti della sanità del futuro:

  • da un lato la capacità di sfruttare al massimo le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie, in particolare quella digitale;
  • e dall’altro il dovere di riportare sempre questi miglioramenti al cuore di tutta la medicina, che è e rimane il singolo malato.

La capacità di integrare la gestione di quantità enormi di dati biomedici con la funzionalità alla cura del singolo paziente è una sfida importate. Una sfida che non si giocherà solo sul piano clinico, ma anche sul piano del senso sociale della medicina del futuro; poiché occorrerà sempre tener coinvolto il paziente e il suo mondo nei processi di miglioramento tecnologico e diagnostico.

La vostra volontà di essere presenti al Parlamento Europeo per questi momenti di riflessione è anch’esso un elemento di forza, che vi invito a consolidare anche per gli anni futuri.

La vostra presenza qui vi pone nel cuore della rappresentanza europea dei cittadini; e – per altro verso – stimola il Parlamento a non scordare mai che la malattia è un’esperienza che coinvolge la maggioranza dei suoi cittadini.

Mentre vi auguro una giornata di proficuo lavoro, vi confermo la mia attenzione e la mia disponibilità per le vostre iniziative future.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.