Spumante

Spumante italiano, è record di vendite nel mondo

Record di export per lo spumante Made in Italy per Natale e Capodanno 2018: +13% del valore delle esportazioni

Lo spumante italiano è il protagonista indiscusso delle festività quest’anno. In Italia verranno stappate circa 66milioni di bottiglie, mentre all’estero saranno 181milioni. A dirlo è l’Istat sulla base dei dati elaborati da Ismea, partner dell’Osservatorio del vino.

Nella classifica delle bollicine italiane preferite nel mondo ci sono, tra gli altri, il Prosecco, che ancora una volta si è rivelato leader e principale traino nel settore dell’intero comparto vinicolo del nostro Paese, seguito dall’Asti ed il Franciacorta. I nostri prodotti si sono ben posizionati sul mercato, tanto da non temere la competizione con lo Champagne francese.

All’estero i maggiori consumatori di bollicine italiane sono gli inglesi con un aumento del 5% nelle vendite, seguiti dagli americani. Bene anche in Russia e Giappone.

Se da un lato questi dati positivi ci devono rendere orgogliosi, dall’altro bisogna tenere gli occhi ben aperti: sono, infatti, in aumento anche le imitazioni, partendo dall’Europa dove sono in vendita il Kressecco al Meer- Secco, prodotto in Germania che richiama palesemente il nostro Prosecco e che viene venduto addirittura sfuso alla spina nei pub inglesi.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.