Treviso

Treviso smart city: in funzione mezzi elettrici

Sono entrati in funzione i nuovi autobus elettrici che copriranno la linea urbana 7 di Treviso, per una mobilità pubblica sostenibile

Anche Treviso è proiettata verso una mobilità green e sostenibile. Sono entrati in funzione lunedì mattina i nuovi bus elettrici in servizio alla linea urbana 7, che collegano Treviso da nord a sud, transitando per piazza dei Signori. La linea è stata scelta in accordo con l’amministrazione comunale proprio perché serve il cuore storico della città.

I tre mezzi si caratterizzano per l’assenza di emissioni in atmosfera e per inquinamento acustico quasi pari a zero. Si tratta di autobus particolarmente adatti agli ambiti urbani: più piccoli rispetto agli altri mezzi tradizionali, possono trasportare un numero di passeggeri che va da 42 a 47.

Inoltre, hanno un’autonomia di 130 chilometri e riusciranno a coprire quasi tutte le corse previste in servizio, alternandosi con mezzi tradizionali solo negli orari di punta. Imminente anche l’attivazione di una nuova stazione di ricarica in centro città, nell’ambito dell’autostazione di Lungo Sile Mattei. Facilmente riconoscibili, i bus elettrici sono dotati di una nuova livrea distintiva che sottolinea i concetti di mobilità contemporanea e intelligente sotto lo slogan “city smart”.

Il costo per mezzo è di circa 480mila euro, finanziato in parte con risorse proprie da Mom Spa e, quota parte da finanziamento europeo. Nell’ambito di tale progetto, coordinato dal Comune di Treviso, saranno in totale acquistati 10 autobus 12 metri aventi classe di emissione Euro 6 ad elevata capacità di carico, oltre ai 3 autobus a trazione totalmente elettrica.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.