disabilità

3 dicembre è la Giornata Internazionale delle persone con disabilità

Lunedì 3 dicembre si celebra la Giornata Internazionale delle persone con disabilità. Abbiamo bisogno di una strategia europea per abbattere le barriere che escludono

Il 3 dicembre si celebra la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, proclamata dall’Onu nel 1981, con lo scopo i promuovere i diritti ed il benessere dei disabili. In Europa sono 80 milioni le persone disabili, un numero che potrebbe arrivare a 120 milioni nel 2020.

Oggi, purtroppo, facciamo ancora fatica ad eliminare le disparità e l’esclusione sociale, economica e politica di ogni cittadino. Per questo motivo dobbiamo respingere con forza le discriminazioni.

Dopo decenni di lavoro delle Nazioni Unite, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, adottata nel 2006, ha rafforzato il concetto di promozione dei diritti e del benessere delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza, ma non è ancora abbastanza.

Proprio oggi, durante la mini plenaria a Bruxelles, abbiamo affrontato il tema delle disabilità, in particolare delle donne. Sono tantissime le donne che ogni giorno vengono escluse e rese invisibili dalla società. Per questo serve una strategia capace di creare lavori inclusivi ed un’istruzione accessibile a tutti.

Inoltre, viviamo nell’era digital, ma non sfruttiamo abbastanza quello che la tecnologia ed il progresso ci mettono a disposizione. Non dobbiamo dimenticarci, però, che una parte delle persone con disabilità ha più di 65 anni: per questo motivo bisogna mettere in atto una strategia integrativa e non marginale. Nessuno deve essere lasciato indietro, per farlo abbiamo bisogno di un miglioramento di tutte le strutture che permettano un effettivo accesso ai servizi.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.