Guedes

Mercosur, Brasile: per Guedes non è una priorità

Le ultime dichiarazioni di Paulo Guedes, futuro ministro dell’economia di Bolsonaro, sul Mercosur, lasciano i membri del blocco sudamericano sorpresi. “Non sarà una priorità per il nuovo Governo”

A poche ore dalla vittoria di Jair Bolsonaro alle presidenziali in Brasile, ci sono già le prime polemiche in tema Mercosur. Le dichiarazioni del futuro ministro dell’economia brasiliano, Paulo Guedes, hanno generato sorpresa e sconcerto tra i membri del blocco sudamericano. Durante un’intervista rilasciata domenica 28 ottobre, a Rio de Janeiro, Guedes ha affermato che l’Argentina e il Mercosurnon sono una priorità” per il nuovo Governo brasiliano. La priorità, ha riferito Guedes, “sarà quella di commercializzare con tutto il mondo”.

L’economista ha anche detto che il Mercosur è “molto restrittivo, e che il Brasile è stato prigioniero di alleanze ideologiche che fanno male all’economia“.

Queste dichiarazioni hanno avuto un forte impatto, soprattutto in Argentina, il secondo più grande paese del Mercosur, dopo il Brasile. Inutile dire che qualora venisse meno l’intesa tra Brasile e Argentina, il Mercosur non avrebbe più senso di esistere.

In un quadro pieno di incertezze non sono poche le preoccupazioni che affliggono il Governo argentino, anche perché attualmente il Mercosur è in trattativa con l’Unione europea.

In attesa che arrivi il primo gennaio del 2019, data nella quale Bolsonaro sarà il nuovo Presidente del Brasile, restano ancora due mesi. In questo periodo di tempo il blocco dovrà cercherà un nuovo equilibrio.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.