Erasmus

Ue, Erasmus plus: stanziati 3 miliardi per il 2019

Bandi aperti di Erasmus+. La Commissione invita a presentare le proposte per il prossimo anno. Tre miliardi di euro da investire nei giovani europei

Nel 2019 i fondi destinati al programma Erasmus+ aumenteranno di 300 milioni di euro rispetto allo scorso anno. Dei 3 miliardi di euro di bilancio previsti per il prossimo anno, 30 milioni sono stati stanziati per le Università europee. La Commissione invita a presentare le proposte entro il 2019.

Chi può presentare le proposte?

Qualsiasi organismo, pubblico o privato, attivo nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport può richiedere finanziamenti nell’ambito dell’invito a presentare proposte 2019 per il programma Erasmus+.

Possono inoltre fare domanda i gruppi di giovani attivi nell’ambito dell’animazione socioeducativa, anche se non costituiscono un’organizzazione giovanile. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la guida ufficiale online qui.

La Commissione avvierà anche due programmi pilota, a sostegno delle università europee. Il primo programma pilot si aprirà il 1° settembre 2019 con sei alleanze universitarie. Le porte sono aperte a tutti gli istituti in Europa, requisito minimo di ciascuna rete è la partecipazione di tre atenei di tre Paesi. Le università possono presentare le loro domande di sovvenzione all’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (Eacea) entro il 28 febbraio 2019. Il secondo progetto Ue dovrebbe invece prendere il via nel 2021. Questi programmi sono nati per creare a un network di una ventina di università europee entro il 2024.

Puntare sui giovani e la loro formazione ci permetterà di migliorare il panorama dell’istruzione in Europa.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.