Onu

Clima, Onu: Serve un taglio drastico delle emissioni CO2

È stato pubblicato oggi il nuovo rapporto dell’Onu “Sommario per decisori politici” preparato dall’Ipcc. Servono misure drastiche per salvaguardare il clima o sarà la fine

È stato pubblicato oggi il rapporto dell’Onu “Sommario per decisori politici” preparato dall’Ipcc. Quel che ne è emerso è allarmante: o si adottano misure senza precedenti e trasformazioni rapide nei settori dell’energia, l’industria e le infrastrutture o il riscaldamento globale supererà l’1,5 gradi entro il 2030.

Il report era stato presentato nei giorni scorsi a Incheon, Corea del Sud durante un meeting internazionale ed è il frutto di due anni di lavoro, svolto da 91 ricercatori provenienti da 44 Paesi.

In questa relazione ci sono le linee guida per limitare il riscaldamento globale con tagli alle emissioni in tutti i settori. Le emissioni di gas inquinanti di origine umana hanno già elevato la temperatura media globale di circa 1 grado rispetto a prima della Rivoluzione Industriale nel XIX secolo e hanno trasformato la vita sul pianeta, ha ricordato il presidente dell’IPCC, Hoesung Lee: “Mantenere il riscaldamento globale a un livello inferiore a 1,5 gradi invece di 2 sarà molto difficile, ma non impossibile“.

Se il pianeta ci riesce questo impedirà l’estinzione di altre specie, la distruzione totale del corallo, fondamentale per l’ecosistema marino e ridurrà la crescita del livello marino a 10 centimetri entro il 2100, risparmiando zone costiere e isole.

In caso contrario, si avrà un ulteriore aumento del caldo estremo, piogge torrenziali e siccità, il che avrà un effetto diretto sulla produzione alimentare, soprattutto in zone sensibili come l’America Latina e il Mediterraneo. Abbiamo un’ultima chance: non sprechiamola!

 

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.