Wifi4Eu: al via il nuovo bando

Dopo l’annullamento di maggio 2018, dovuto a problemi tecnici, torna il bando Wifi4Eu per finanziare le reti Wi-Fi gratis nei Comuni europei

Fumata bianca per Wifi4Eu, l’iniziativa promossa dall’Unione europea per diffondere le connessioni Wi-Fi gratuite per i cittadini europei in spazi pubblici come parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei ed ospedali in tutta Europa.

Dopo la battuta d’arresto dello scorso maggio per problemi tecnici, adesso il progetto verrà riproposto, con qualche novità: previsto un forum per la community dei Comuni e uno spazio a esperienze di cittadinanza digitale.

Il programma prevede l’assegnazione di 120 milioni di euro sotto forma di voucher da 15mila euro che potranno essere richiesti dai Comuni europei per coprire i costi di attrezzatura e installazione degli hotspot Wi-Fi. Ai Sindaci, invece, toccherà pagare gli abbonamenti e la manutenzione per almeno tre anni.

Nonostante creda che questo progetto possa portare tanti benefici ai cittadini, non trovo però sufficiente la cifra stanziata dall’Ue per un progetto così importante. In passato, infatti, avevo insistito affinché ci fosse un aumento da 120 a 150 milioni di euro. Ritengo poi necessario il coinvolgimento delle PMI e delle Start Up, in quanto si favorirebbe l’innovazione e la creazione di occupazione nelle comunità locali. Altro punto di fondamentale importanza è la tutela della sicurezza dei dati degli utenti: spesso quando connettiamo i nostri dispositivi a reti Wi-fi gratuite condividiamo, in cambio, i nostri dati privati che giungono nelle mani di terzi. Insomma, sì al Wi-fi free, ma non in cambio della nostra password dell’account social…

Di seguito riporto la tabella di marcia indicativa fino all’inizio del 2019.

Wi-fi

Per presentare la domanda bisognerà effettuare la registrazione al portale Wifi4Eu. L’invito a presentare le candidature sarà lanciato a metà ottobre, la data esatta è ancora da definire.

I Comuni vincitori riceveranno un’email con la richiesta di firmare la sovvenzione. L’obiettivo finale è quello di dotare tutte le città europee di una connessione Wi-Fi gratuita entro il 2020.

Se ti è piaciuto, condividi il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.