“Olio extra vergine veneto”: eccellenza da far conoscere

In Veneto i prodotti di alta qualità non mancano. Dai formaggi ai vini, dalle carni ai distillati. Tra questi, si colloca anche l’Olio Extravergine del Veneto che è curiosamente escluso dall’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali del Veneto, registrati nel Decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (del 2016) ma il prodotto, che attualmente si suddivide in tre varietà – il Veneto Valpolicella, il Veneto del Grappa e il Veneto Euganei e Berici – ha origini molto antiche.

La pianta dell’ulivo in Veneto sembra sia stata coltivata primariamente dai romani, che hanno colonizzato la zona. By-passando le alternanze di momenti in cui l’olivicoltura venete è stata talvolta valorizzata da proprietari terrieri, soprattutto ecclesiastici, e altre in cui è stata trascurata, si può individuare nel periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale una crescita sostanziale del prodotto, grazie soprattutto all’interesse degli enti locali.

A ostacolare la rigogliosità hanno contribuito le temperature rigide invernali mentre la natura mineralogica, chimica e organica del terreno ha favorito la proliferazione della pianta dell’Olio Extra Vergine, che vanta Denominazione di origine Protetta per l’elevata qualità. La Denominazione è specificatamente assegnata a tutte e tre varietà scritte in precedenza (Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea del 17 ottobre 2001).

Proprio per salvaguardare le proprietà del prodotto, è nato il “Consorzio di tutela, Olio Extravergine di Oliva Veneto” composto da produttori olivicoli e dagli operatori della filiera con il fine di garantire il controllo dei processi di produzione per mantenere l’originario alto standard del prodotto, con successiva certificazione. Il Consiglio di amministrazione è formato dai vertici della catena produttiva della produzione olivicola (produttori, trasformatori, confezionatori).

Ecco qui alcune caratteristiche specifiche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *