Oggi a Bruxelles una marcia contro il suicidio economico dell’Europa

Oggi, lunedì 15 Febbraio, le industrie europee dell’acciaio manifesteranno a Bruxelles insieme a AEGIS Europe per lanciare un vero e proprio SOS sugli effetti del dumping cinese e sulla minaccia che una concessione prematura alla Cina della qualifica di economia di mercato, prevista per fine 2016, determinerebbe per i posti di lavoro europei, per la crescita economica dell’Europa e per l’ambiente.

L’iniziativa radunerà circa 5000 persone e la siderurgia italiana sarà rappresentata da 160 lavoratori e imprenditori.

IO SARÒ CON LORO!

La concessione del MES alla Cina contraddice prima di tutto le norme internazionali e commerciali dell’UE.

Dobbiamo difendere i nostri interessi globali e interni, e non dobbiamo in alcun modo sacrificare i valori dell’UE.

Concedere a Pechino questo status costituirebbe un vero e proprio SUICIDIO ECONOMICO PER L’EUROPA, disarmerebbe unilateralmente le difese commerciali europee contro la Cina; limiterebbe al massimo la possibilità di imporre dazi antidumping sulle aziende cinesi che riducono in modo scorretto i prezzi, molte delle quali godono di sussidi pubblici.

La manifestazione comincerà alle 11.30 dal Parc du Cinquantenaire, con tappa alle 11:45-12:00 davanti alle sedi del Consiglio UE e Berlaymont, e vedrà la sua conclusione alle 14:00 nella Avenue de la Joyeuse Entrée/Parc du Cinquantenaire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *