Lanciato l’Interest Group degli Eurodeputati su “Diritti dei pazienti e sanità transfrontaliera”

Il 2 Dicembre 2015, al Parlamento Europeo insieme ad Antonio Gaudioso, Segretario Generale dell’organizzazione non governativa “Cittadinanza Attiva”, abbiamo lanciato il “Gruppo d’interesse per i Diritti del Malato e l’Assistenza Sanitaria Transfrontaliera”. L’idea di creare un Gruppo d’Interesse va nella medesima direzione delle ultime decisioni della Commissione Europea, che ha recentemente introdotto il diritto di assistenza sanitaria transfrontaliera.

La direttiva dell’Assistenza Sanitaria Transfrontaliera rappresenta uno strumento potenziale per contrastare le disuguaglianze dell’accesso all’assistenza sanitaria dei pazienti europei. La Direttiva introduce norme volte a garantire ai pazienti, un‘assistenza sanitaria sicura, di alta qualità, e tutelare i diritti dei pazienti in qualunque Stato membro dell’Unione Europea. Essa, inoltre, assicura che ai pazienti vengano fornite tutte le informazioni necessarie affinché possano esercitare i propri diritti e costituire, infine, un sistema efficiente di cooperazione tra i differenti sistemi sanitari degli Stati membri facilitando forme di cooperazione e di mutua assistenza fra Paesi.

Una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea ha confermato il diritto del paziente europeo di accedere a prodotti e servizi sanitari in qualunque Stato membro dell’Unione, lasciando invece che i costi gravino sul sistema sanitario del paese di provenienza.

Per garantire la concreta implementazione della direttiva, riteniamo fondamentale rafforzare il dialogo con i rappresentanti della società civile, organizzazioni non governative, associazioni sanitarie e con i cittadini.

Maggiori informazioni sull’attività del Gruppo d’interesse per i Diritti del Malato e Assistenza Sanitaria Transfrontaliera sono disponibili nel seguente link.

http://www.cittadinanzattiva.it/comunicati/europa/8398-lanciato-l-interest-group-degli-eurodeputati-su-diritti-dei-pazienti-e-sanita-transfrontaliera.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *